Detrazioni fiscali 2016

Detrazioni fiscali 2016 per la casa

detrazioni fiscali 2016

La legge di stabilità 2016 ha introdotto consistenti sconti fiscali per la casa. Ecco i principali bonus e detrazioni fiscali 2016.

Detrazioni riqualificazione energetica: sono previste detrazioni Irpef e Ires per gli interventi effettuati col fine di migliorare la classe energetica degli edifici, con aliquote pari al 65% per il 2016 e 36% per il 2017. le detrazioni sono applicabili ai lavori fatti su edifici esistenti, con tetto di 100.000 € e possono riguardare: infissi, finestre, pareti, installazione di pannelli solari (fino a 60.000 €), sostituzione di impianti di climatizzazione invernale (fino a 30.000€).

Bonus ristrutturazioni edilizie: riguarda la manutenzione straordinaria, il restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia per le singole unità immobiliari residenziali e per le parti comuni dei condomini per cui si prevedono detrazioni Irpef al 50% con un tetto di 96.000 € per il 2016 e al 36% con una soglia di 48.000 € per il 2017. i bonus sono applicabili anche sui lavori su autorimesse o posti auto di pertinenza.

Detrazioni interventi antisismici: anche qui è prevista una detrazione Irpef al 50% con un tetto di 96.000 € per il 2016 e al 36% con una soglia di 48.000 € per il 2017 per interventi su abitazione principale o attività produttive che si trovino nelle zone sismiche ad alta pericolosità.

Bonus mobili ed elettrodomestici: coloro che nel 2016 acquisteranno mobili e grandi elettrodomestici come lavatrici e lavastoviglie di classe A+ o superiori per l’arredo di immobili in ristrutturazione potranno godere di una detrazione Irpef del 50% con un tetto di 10.000 €. Le giovani coppie che hanno acquistato una prima casa avranno uno sconto del 50% con un tetto a 16.000 €, non cumulabile con la detrazione per immobili in ristrutturazione.

Ti è piaciuto l'articolo?
Non perdere i prossimi post... iscriviti alla nostra news letter!
We respect your privacy.

Leave a Comment