RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: LE AGEVOLAZIONI FISCALI

I soggetti che sostengono delle spese per ristrutturare immobili residenziali, cioè adibiti ad abitazione  hanno diritto a recuperare parte del costo sostenuto, grazie ad una detrazione dall’IRPEF (Imposta sul reddito delle persone fisiche), cioè dalle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi.
Gli interventi individuati per godere della detrazione sono individuati dalle norme in materia di edilizia, e vi rientrano manutenzioni ordinarie delle parti comuni dei condomini, manutenzioni straordinarierestauro e risanamento conservativoristrutturazioni edilizie.

Read more

In arrivo l’ arredamento per animali

Ikea lancia Lurvig, la linea di arredamento per cani e gatti

In Italia sono ormai 60 milioni. E no, non stiamo parlando del numero degli abitanti, bensì quello degli animali domestici che vivono nelle nostre case. Praticamente un rapporto 1 a 1. Per questo motivo Ikea ha deciso di lanciare una linea di arredamento per animali. “Avete mai sentito che il vostro cane o gatto non sia solo un animale, ma un membro della famiglia? È proprio questa idea che ha portato Ikea a realizzare l’ampia gamma di prodotti per animali Lurvig”

Read more

Scadenze Imu e Tasi 2017

Imu e Tasi 2017, scadenze ed esenzioni

Si avvicina il tradizionale appuntamento con le tasse del 18 dicembre, le temute Imu e Tasi. Dopo i continui cambiamenti normativi degli ultimi anni, da quest’anno i proprietari pagano l’imposta sui servizi municipali e la tassa sui servizi indivisibili sugli immobili diversi dall’abitazione principale, mentre è esente la prima casa (a meno che non si tratti di una struttura di lusso).

Read more

Conto di deposito del prezzo al notaio

Arriva il conto di deposito del prezzo al notaio per la tutela di chi compra casa.

La legge sulla concorrenza (la n. 124/2017 in vigore dal 29 agosto scorso) ha introdotto la facoltà di richiedere il deposito del prezzo al notaio rogante fino alla trascrizione dell’atto di compravendita. In questo modo chi non trascrive il preliminare ha uno strumento in più per evitare l’esposizione a rischi diversi, come l’eventualità che tra la data del rogito e quella della sua trascrizione nei registri venga pubblicato un’incombenza inaspettata a carico del venditore (ad esempio un’ipoteca, un sequestro, un pignoramento ecc.); oppure che il venditore venda più volte lo stesso immobile a diversi acquirenti, perché ricordiamo che tra diversi atti di compravendita di uno stesso immobile prevale il primo trascritto. In pratica, fino a che l’acquisto non sia trascritto, non si ha la certezza che sia andato a buon fine e se, per caso, non va a buon fine, si tratta di situazioni in cui è praticamente impossibile avere la restituzione del denaro consegnato al venditore al momento della firma del rogito.

deposito del prezzo al notaio
deposito del prezzo al notaio

Read more

Vuoi vendere casa?

Se stai pensando di vendere casa, fallo nel modo giusto!

La compravendita immobiliare è un’attività complessa, che richiede conoscenze e competenze specifiche, per questo sconsigliamo il fai da te e consigliamo di affidarsi sempre ad un esperto.

L’attenzione alle chiamate, alle visite, l’aiuto nella valutazione dell’immobile sono alcuni esempi del lavoro che svolge un agente immobiliare. Noi, dell’ Immobiliare Dierre, crediamo che il nostro lavoro non si limiti a questo.

immobili fermi da tempo

Read more

Arredare il terrazzo

Idee per arredare il terrazzo? Come allestire balconi e terrazze e come illuminarli?

L’arredo di ogni ambiente, anche di quello esterno, rispecchia la personalità ed il gusto personale; tuttavia è sempre bene orientarsi verso uno stile che non si allontani troppo da quello degli spazi interni di un’abitazione, per mantenere armonia tra gli ambienti chiusi e all’aperto.terrazzo-arredo-idee-533x800

Sicuramente le sedute sono il fulcro principale, seguite da un piano d’appoggio utile per consumare cibi e bevande.

In questo modo possiamo attrezzare un’area relax dove leggere un buon libro o organizzare una cena estiva.

Read more

mercato commerciale

Immobiliare – in ripresa anche il mercato commerciale

 L’andamento del mercato commerciale registra un trend moderatamente positivo, seppur con un rialzo contenuto in pochi punti percentuali, ma che sovverte il perdurare della negatività degli ultimi anni.

Tale indicazione è riportata da alcuni studi di settore fra cui l’Osservatorio del Mercato Immobiliare che, nella propria nota dell’andamento del primo trimestre dell’anno in corso, segnala tale inversione di tendenza e la collega anche agli effetti dell’entrata in vigore il 1° gennaio 2014 del nuovo regime di imposta di registro.

Anche le ricerche del Global Commercial Property Monitor di Rics, rilevano nel primo trimestre del 2017, una ripresa del mercato commerciale.
Il sondaggio del gruppo Rics, studiato su 1700 aziende, indica un miglioramento di 11 punti, dato coerente con l’interesse ancora moderato degli investitori.

mercato commerciale

Milano si conferma la piazza su cui si respira maggiore ottimismo. In particolare l’indice di interesse degli investitori stranieri pone il capoluogo lombardo alle prime posizioni della classifica. I canoni di locazione sono attesi in crescita nel 2017 del 4% e del 5% rispettivamente per uffici e Retail di livello prime.

La domanda di beni proveniente soprattutto da investitori stranieri e Fondi Internazionali si è indirizzata principalmente verso Centri e Gallerie Commerciali con valore di transazione compreso fra un minimo di 30 e un massimo di 150 MIO€, e alle megastrutture di vendita (outlet) che sono, per la maggior parte, di proprietà di fondi o investitori stranieri.

Il rifiorire dell’interesse all’acquisto è stato generato principalmente dal contenimento dei prezzi e dal conseguente aumento della redditività delle operazioni d’investimento proposte (8,5-9%), ma anche dalla maggiore disponibilità di prodotto prime, e dalla fiducia generata dalla “seppur lenta” ripresa economica.

I report del sondaggio nel link

mercato immobiliare carpi

Stai cercando di vendere il tuo immobile a Carpi? o forse stai cercano una soluzione da acquistare? allora questo articolo ti sarà utile per conoscere il mercato immobiliare Carpi!

Carpi, con una popolazione di 67.268 abitanti, è’ una città importante dal punto di vista immobiliare nel panorama provinciale, poiché circa il 15% degli gli annunci immobiliari della provincia sono relativi alla città. densità annunci
A seguito di un’analisi dei maggiori portali immobiliari possiamo evidenziare le zone più importanti
:
Centro Storico, Fossoli, Cortile, Quartirolo, Santa Croce, Budrione, San Marino, Gargallo.

Ben 1.624 annunci di affitto e vendita interessano il Centro Storico, in assoluto la zona più presente sui portali. 

Read more