Crowdfunding agevolato in Emilia Romagna

In Emilia Romagna nasce il primo servizio pubblico gratuito che ha come scopo sostenere imprese innovative che vogliono attivare campagne di Crowdfunding efficaci: con Kick-ER il consorzio Aster si propone di fornire consulenza e supporto alle imprese locali che sottoporranno un progetto innovativo basato su una campagna di raccolta fondi.

Word Cloud "Crowd Funding"

Ma Cos’è il Crowdfunding??

Innanzitutto cominciamo spiegando cos’è: il Crowdfunding è un fenomeno diffuso negli ultimi anni grazie alla crescente espansione dei social media. Consiste nell’utilizzo del web, da parte di  gruppi di persone o associazioni, per raccogliere fondi che andranno a finanziare un progetto.

Gli elementi fondamentali sono i seguenti: un progetto, con conseguente scambio di informazioni e capitale tra persone o gruppi grazie a strumenti informatici presenti sul web. E’ uno strumento efficace per finanziare progetti di impresa.

Esistono poi dei portali specializzati, chiamati piattaforme, che riescono a raggiungere comunità diverse a supporto di imprenditori, artisti, musicisti… Queste piattaforme sopravvivono trattenendo una percentuale del ricavato tramite le donazioni.

Il modello di crowdfunding più diffuso in Italia è il donation/rewords che prevede che, a seguito di una donazione, si riceva una ricompensa di carattere non finanziario, come ad esempio un gadget.

la crescente difficoltà delle PMI ad ottenere credito ha contribuito alla creazione di un nuovo modello chiamato Equity Crowdfunding, che prevede un finanziamento sotto forma di capitale di rischio con il fine di ottenere quote di partecipazione nella società.

Il crowdfunding fu addirittura inserito nel report “Restart Italia” commissionato dal ministero dello sviluppo economico; l’Italia è stato il primo paese europeo ad ottenere una normativa in questo settore.

Agevolazioni in Emilia Romagna

In Emilia Romagna, per sostenere le imprese che desiderano attivare campagne di Crowdfunding, nasce nasce il primo servizio pubblico gratuito: con Kick-ER il consorzio Aster si propone di fornire consulenza e supporto alle imprese locali che sottoporranno un progetto innovativo basato su una campagna di raccolta fondi.

Il responsabile del servizio «Con questa iniziativa vogliamo dare un sostegno concreto alle start-up della nostra regione, spiegando, in base alla tipologia di ogni progetto, quali sono le strategie e le piattaforme più indicate per raccogliere i fondi necessari alla nascita dell’impresa. Si pensi che sulla principale piattaforma internazionale di Crowdfunding, quasi 6 progetti su 10 si chiudono con un insuccesso, spesso perché le imprese si presentono ‘male’ e senza una strategia di comunicazione adeguata.»

Le imprese che desiderano intraprendere questa strada devono contattare lo staff Kick-ER compilando il modulo attraverso il sito web ufficiale, in attesa di una risposta dagli esperti con consigli per sviluppare la campagna e avviare una promozione efficace. La campagna di raccolta fondi sarà monitorabile online sul sito di Kick-ER.

Ti è piaciuto l'articolo?
Non perdere i prossimi post... iscriviti alla nostra news letter!
We respect your privacy.

Leave a Comment